Scheda degustazione Sassicaia 1991: un'ottima annata per Sassicaia 1991

Scheda degustazione Sassicaia 1991

Denominazione

D.O.C. Bolgheri Sassicaia (D.O.C. Sassicaia)

Prima annata

1968

Uvaggio

85 % Cabernet Sauvignon, 15 % Cabernet Franc

Sistema di allevamento

Cordone speronato

Tipologia dei terreni

I terreni su cui insistono i vigneti hanno caratteristiche morfologiche varie e composite con forte presenza di zone calcaree ricche di galestro e di sassi e parzialmente argillosi; si trovano a un’altitudine compresa fra i 100 e i 300 metri s.l.m., con esposizione a ovest/ sud-ovest.

Densità d’impianto

Da 3.600 ceppi/ha a 5.550 ceppi/ha per impianti più vecchi e 6.200 ceppi/Ha per impianti più recenti

Clima

L'andamento climatico del 1991 è stato buono. ma non eccellente sul piano termico specialmente. Si sono susseguite temperature estive elevate a temperature anche scarse. La stagione primaverile è stata un po' fresca e mediamente piovigginosa, ma non nociva e la fioritura della vite si è manifestata buona ma non abbondante. Comunque questo grande "volano' costituito dal bosco che circonda i vigneti di Sassicaia ha espresso il suo effetto benefico anche in quest'annata, determinando un microclima che ha inciso positivamente sulla pianta di vite.

Vendemmia

La vegetazione è stata buona: addirittura rigogliosa e all'inizio di Settembre la gradazione zuccherina dell'uva già si aggirava intorno al 18,5 - 19%. con punte fino al 20%. A metà Settembre siamo arrivati in media sul 20,80 - 21% di zuccheri, con ottimale acidità del succo: intorno a 7 - 7,2%0'. Il valore polifenolico si è espresso bene o quasi bene, tanto che verso il 24 Settembre si è proceduto a raccogliere tutta l'uva. che ormai era in piena maturazione fisiologica. L'uva era ricca di sapore ed era assai sana. Lo spessore della buccia era buono e il suo corredo tanninico prometteva una "dimensione strutturale" buona. anche se non proprio eccellente.

Vinificazione

Il mosto aveva una buona intensità colorante e la fermentazione alcoolica con relativa macerazione delle buccie si è svolta regolarmente intorno alla media termica iniziale sui 29-30o C. per poi scendere attorno ai 22-23°C. a fine macerazione, cioè alla svinatura, dopo circa 14 giorni. Il processo malolattico si è espletato molto facilmente e al 20 Novembre tutto il vino era già pronto per entrare in barrique, dato che l'acido malico era ormai del tutto trasformato, iniziando dal Marzo susseguente la vendemmia.

Invecchiamento

La sosta in fusto si è protratta per 23 mesi e poi, dopo lievissimo collaggio, relativa sedimentazione di tre settimane, il vino è passato in bottiglia, senza essere filtrato. Grado alcolico 12,50%; Acidità totale 5.85%; pH 3,51; Estratto Secco 28,80%; Polifenoli totali (gr. /litro 1560 mg/l); Tannini espressi in acido gallico = 2680

Approfondimenti sui vini Bolgheri Sassicaia

Composizione

Cabernet sauvignon per almeno l'80%; altri vitigni a bacca rossa idonei alla coltivazione nella regione Toscana, da soli o congiuntamente, fino a un massimo del 20%

Tempi di affinamento

Almeno 24 mesi, di cui almeno 18 in botti di rovere, a decorrere dal 1 Gennaio successivo alla vendemmia

Terreno

argilloso-limoso, calcareo

Abbinamenti

arrosti,selvaggina

Caratteristiche

  • Colore: rosso rubino intenso o granato
  • Profumo: vinoso, ricco ed elegante
  • Gusto: asciutto, pieno, robusto, armonico, con buona elegante struttura

Prezzo Sassicaia 1991

Le offerte per Sassicaia 1991 variano tra i 430€ fino a 452€.
Prezzi rilevati Febbraio 2021