Buono per una annata difficile in Toscana

Scheda degustazione Sassicaia 1976

Denominazione

D.O.C. Bolgheri Sassicaia (D.O.C. Sassicaia)

Prima annata

1968

Uvaggio

85 % Cabernet Sauvignon, 15 % Cabernet Franc

Sistema di allevamento

Cordone speronato

Tipologia dei terreni

I terreni su cui insistono i vigneti hanno caratteristiche morfologiche varie e composite con forte presenza di zone calcaree ricche di galestro e di sassi e parzialmente argillosi; si trovano a un’altitudine compresa fra i 100 e i 300 metri s.l.m., con esposizione a ovest/ sud-ovest.

Densità d’impianto

Da 3.600 ceppi/ha a 5.500 ceppi/ha

Clima

L’andamento climatico della presente annata è stato anormale, peggiore del 1972 ai fini del prodotto finito, con un’estate molto piovosa.

Vendemmia

L’uva è maturata secondo le norme fisiologiche necessarie.

Vinificazione

Si decide di prolungare di qualche giorno la macerazione per una migliore estrazione dei tannini. La vinificazione si è svolta con macerazione e fermentazione di 10 giorni, seguita dalla fermentazione malolattica in tini di legno.

Invecchiamento

L’invecchiamento ha avuto luogo per 18 mesi in barriques di rovere di Slavonia fabbricate in Italia.

Approfondimenti sui vini Bolgheri Sassicaia

Composizione

Cabernet sauvignon per almeno l'80%; altri vitigni a bacca rossa idonei alla coltivazione nella regione Toscana, da soli o congiuntamente, fino a un massimo del 20%

Tempi di affinamento

Almeno 24 mesi, di cui almeno 18 in botti di rovere, a decorrere dal 1 Gennaio successivo alla vendemmia

Terreno

argilloso-limoso, calcareo

Abbinamenti

arrosti,selvaggina

Caratteristiche

  • Colore: rosso rubino intenso o granato
  • Profumo: vinoso, ricco ed elegante
  • Gusto: asciutto, pieno, robusto, armonico, con buona elegante struttura

Prezzo Sassicaia 1976

Il prezzo per Sassicaia 1976 non è al momento disponibile.
Prezzi rilevati Febbraio 2021